Il Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese ha eletto oggi all’unanimità la nuova presidente che è Francesca Seralvo (Tenuta Mazzolino).

Alla vicepresidenza sono stati eletti:  Renato Guarini (Losito e Guarini srl per la categoria imbottigliatori), Cristian Calatroni (Calatroni di Calatroni Cristian per la categoria viticoltori) e Massimo Barbieri (Torrevilla Vit. Associati Soc. Coop Agr per la categoria vinificatori).

Francesca Seralvo (Tenuta Mazzolino) ha commentato:  “È per me un grande onore l’elezione a presidente del Consorzio. Desidero ringraziare per la fiducia che mi è stata accordata. Guardiamo con ottimismo ai prossimi tre anni, durante i quali ci impegneremo per promuovere un lavoro costruttivo e sinergico, mantenendo sempre aperto un dialogo quotidiano con tutti gli attori coinvolti. Il nostro obiettivo primario è quello di costruire insieme un percorso di valorizzazione del nostro meraviglioso territorio che porti benefici e opportunità a tutti. Porteremo avanti proposte e iniziative che puntino sempre all’eccellenza. Grazie a tutti, sono orgogliosa di poter supportare – con passione e determinazione – il lavoro del Consorzio”.

FRANCESCA SERALVO – Da nove anni alla guida di Tenuta Mazzolino, 40 anni, Francesca Seralvo è la terza generazione della famiglia proprietaria dell’azienda di Corvino San Quirico sulle colline del Pinot nero nel Casteggiano, cuore dell’Oltrepò Pavese. Il nonno di Francesca, Enrico Braggiotti, fondò l’azienda negli anni Ottanta, dopo aver acquistato un appezzamento di terreno nel paese. Nel 2015 Francesca Seralvo ha raccolto il testimone della madre Sandra,  rinunciando alla carriera da avvocato e assumendo la responsabilità dell’impresa di famiglia, nella quale era cresciuta fin da bambina.

Comunicato Stampa QUI