Pavia e le sue eccellenze agroalimentari a Cibus 2024 con una collettiva coordinata dalla Camera di Commercio Per la prima volta, le eccellenze pavesi si uniscono in una cordata per partecipare alla prestigiosa fiera Cibus, grazie alla Camera di Commercio e alla sua Azienda Speciale Paviasviluppo.

Questa iniziativa segna un momento significativo nell’esposizione e nella promozione dei prodotti agroalimentari di qualità provenienti dalla provincia di Pavia. Cibus è da sempre la manifestazione di riferimento per il settore agroalimentare Made in Italy, e la sua 22esima edizione supera ogni aspettativa.

Con un tutto esaurito per la parte espositiva con più di 3.000 brand presenti, la fiera è pronta ad accogliere oltre 1.000 buyer internazionali provenienti dai principali mercati obiettivo. Con 120mila mq di superficie espositiva, Cibus offre uno spaccato completo del settore alimentare italiano, presentando il meglio dei principali settori dell’Agroalimentare Made in Italy. Paviasviluppo ha organizzato uno stand collettivo di 72 metri quadrati, dotato anche di una cucina a vista. Qui Apolf, Agenzia Provinciale per l’Orientamento, il Lavoro, la Formazione, preparerà i rinomati risotti firmati Carnaroli da Carnaroli pavese utilizzando le eccellenze del territorio quali ad esempio l’asparago di Cilavegna, la pasta di salame di Varzi e la pasta di salame d’oca.

Alla collettiva pavese partecipano a rappresentanza del territorio, il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, il Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese, il Club del Buttafuoco Storico, il Consorzio di Tutela Salame di Varzi, il Consorzio di Tutela del Salame d’Oca di Mortara e il marchio Carnaroli da Carnaroli Pavese con Confagricoltura Pavia, CIA Agricoltori Italiani Pavia.

La collettiva pavese ha inoltre aderito al tour tematico CIBUS DESTINATION ON SITE, in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Si tratta di un percorso tematico durante il quale i buyer internazionali esploreranno in modo approfondito e originale le realtà espositive della fiera, concentrandosi su specifici settori o filoni espositivi. L’area pavese sarà visitata dai buyer e presenterà i propri prodotti durante la giornata di mercoledì 8 maggio.

“La provincia di Pavia vanta un ricco patrimonio di prodotti enogastronomici d’eccellenza” – sottolinea il Commissario Straordinario Giovanni Merlino – e la Camera di Commercio di Pavia con la propria Azienda Speciale Paviasviluppo investe con convinzione su questi asset, riconoscendoli come punti di forza della provincia e fattori di attrattività per un pubblico, di un turista evoluti che apprezzano un’offerta genuina, di antica tradizione e contraddistinta da numerosi marchi di qualità, con una propria forte identità di prodotto e di territorio”.

per info Ufficio Comunicazione Paviasviluppo – Camera Commercio Pavia paviasviluppo@pv.camcom.it