Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese partecipa a grande evento di Milano dedicato al mondo del vino, dal 3 al 11 ottobre prossimi, pensa anche a Merano Wine Festival (6-10 novembre 2020) e affronta un nuovo entusiasmante percorso divino.

Riccagioia di Torrazza Coste (PV) – Cosa hanno in comune le perle con il vino? Potremmo partire dal perlage di un metodo classico DOCG da Pinot nero, in tutte le sue sfumature, Cruasé compreso. Per proseguire con le forme morbide, l’armonia delle curve che ricorda le colline d’Oltrepò, la sensualità di un prodotto – era e resta il nettare divino – e poi il valore: l’eccellenza di prodotti di un territorio da sempre vocato per il vino di qualità.

A Milano Wine Week 2020, per proseguire poi nel mese di novembre 2020 a Merano Wine Festival, debuttano dunque le Perle d’Oltrepò Pavese: una selezione di prodotti da degustare, conoscere, approfondire, farsi raccontare. Per un incontro di territorio che qui, proprio a Milano, amiamo immaginare andata-ritorno: per la vicinanza geografica, per lo scambio creativo, per un ritorno a frequentarsi di più: un ritorno e un feeling che già c’è, che è iniziato da tempo. In un Oltrepò Pavese: a meno di un’ora da Milano…

Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese partecipa all’evento dedicato al mondo del vino, dal 3 all’11 ottobre, alla Milano Wine Week, con alcune aziende faro dell’Oltrepò Pavese, con due eventi (masterclass) dedicati alle Perle d’Oltrepò Pavese, eccellenze che raccontano una Terra del vino, un Oltrepò Divino.

Lo fa con la partecipazione agli approfondimenti, ai talk, agli eventi virtuali. Con il suo Quartiere ribattezzato Perle d’Oltrepò Pavese, che torna a frequentare il Distretto Eustachi, con le sue eccellenze proposte in ben 11 punti degustazione, ovvero i locali (enoteche e ristoranti) coinvolti ancor più da vicino, per uno scambio andata/ritorno fra Milano e Oltrepò Pavese. Destinato a non finire qui.

Le due Masterclass – rigorosamente ad invito ma aperte a tutti proprio tutti grazie alla piattaforma digitale – sono dedicate ai professionisti, ai tecnici, ai comunicatori e naturalmente ai winelovers, categoria quest’ultima alla quale tutto il Progetto Milano Wine Week è dedicato.

Sarà l’occasione per degustare due giri di perle di prodotti d’eccellenza in grado di farci viaggiare sulle colline dell’Oltrepò Pavese degustando 2 Oltrepò Metodo classico Docg, 2 Oltrepò Riesling, 2 Pinot nero dell’Oltrepò, 1 Bonarda dell’Oltrepò, 1 Sangue di Giuda dell’Oltrepò. Con 6 tipologie diverse di vino – spumante, frizzante, fermo, secco, morbido, dolce – per scollinare nella varietà di un Territorio che è unico anche perché eclettico e capace di accompagnare, con un suo prodotto tipico, un menù dall’antipasto al dessert.

La prima Masterclass Italiana denominata “Perle d’Oltrepò”, fissata mercoledì 7 ottobre dalle ore 14 alle 15.15, presso la sala Colonne di Palazzo Bovara, sarà guidata da Francesco Beghi, degustatore Gambero Rosso, un grande esperto del mondo del vino che proviene proprio dall’Oltrepò Pavese. Sarà una selezione di perle fra i finalisti della selezione Gambero Rosso 2020.

La seconda Masterclass, stessa location, domenica 11 ottobre, dalle 16 alle 17.15, è una Winetelling Masterclass di Perle d’Oltrepò affidata a Mauro Giacomo Bertolli. Il nostro The Wine Hunter Tasting Commission guiderà con la sua competenza e passione un viaggio di emozioni tra i finalisti del concorso di Merano. Sarà possibile partecipare all’evento, anche da remoto, seguendo la diretta della Masterclass sul profilo Facebook di Milano Wine Week.

Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese animerà, come tutti gli altri consorzi presenti, anche uno stand virtuale in cui verranno descritti i vini e le cantine e il territorio on line, dove sarà possibile fissare appuntamenti on line e interagire con un mondo e un territorio secondo nuovi mezzi di comunicazione, capaci di avvicinare e di ridurre le distanze geografiche del mondo del vino.

Tutte le informazioni sulle attività del Consorzio collegate a Milano Wine Week e a Merano Wine Festival 2020 saranno disponibili on line sul sito ufficiale consortile all’indirizzo www.consorziovinioltrepo.it con news e aggiornamenti anche sui social collegati.

IL COMUNICATO STAMPA IN PDF QUI